La Fondazione "COMUNITA' SOLIDALE ONLUS" prende vita da

un’associazione di persone con disabilità, dai loro genitori e famiglie:

l’obiettivo è fornire risposte adeguate ai bisogni quotidiani dei soggetti

coinvolti, dal momento che il settore pubblico oggi non è in grado di

reperire risorse umane e finanziarie per nuove progettualità in tema di

strutture diurne e residenziali.

Scopo della fondazione è garantire a persone con disabilità, per tutta la

durata della loro vita, la residenza all'interno di strutture o presso le case

di loro proprietà, ogni prestazione assistenziale necessaria, svolgere

attività e se possibile intraprenderne anche di lavorative, curare le

relazioni interpersonali, anche quando i familiari garanti di questi diritti

fondamentali avranno cessato di esistere.

Diventa necessario dunque promuovere la qualità della vita delle persone

con disabilità, realizzare strutture residenziali caratterizzate da un

ambiente simile a quello familiare, creare opportunità di lavoro,

migliorare le condizioni di vita attraverso adeguate prestazioni socio-

sanitarie, favorire l'aggregazione sociale, prevenire l'emarginazione, sono

tutte attività che comportano l'impiego di risorse umane e finanziarie di

non facile reperibilità nei settori sia pubblico che privato.

per approfondire
Fondazione Comunità Solidale ONLUS “Sosteniamo la qualità della vita di persone con disabilità” Sede e contatti: Via Cassoli, 25/i/l 44121 Ferrara Tel. 0532 771583 e-mail: info@comunitàsolidaleonlus.org C.F. 80006540381
Fondazione ComunitÓ Solidale ONLUS
Costruire un domani condiviso, e questo luogo è l’Oggi. Percorrere il tema della disabilità e delle famiglie, passando per il “Dopo di Noi”: da questa analisi prendiamo in considerazione le maggiori criticità che caratterizzano l’intero arco di vita di una persona non autosufficiente per poi mettere in atto tutte le strategie per offrire da subito soluzioni concrete e percorribili. L’ambizioso progetto comincia dal recupero dell’essiccatoio di Baura, situato in un contesto favorevole ad attuare i propositi di assistenza ed integrazione ai quali miriamo.
Cena di montagna Cena di raccolta fondi per la restrutturazione dell’essiccatoio presso il Fienile di Baura.
Il progetto
Permettere alle persone con disabilità anche grave di vivere in un contesto familiare; Consentire l’accesso da parte degli stessi ai luoghi di studio e di lavoro; Promuovere attività di ricerca e formazione nel campo della riabilitazione fisica e sociale; Promuovere attività culturali inerenti le problematiche della disabilità e la partecipazione ai processi sociali; Favorire attività di assistenza domiciliare al fine di coadiuvare le famiglie che hanno a carico una persona disabile; Progetto di vita “personalizzato” inerente il “durante” ed il “dopo di noi”;
Per offerte e donazioni: c/c bancario Fondazione Comunità Solidale IT92Z0615513002000000006265
Le offerte sono detraibili dalla denuncia dei redditi (liberalità art.13, D.Lgs. 460/97)
Scegli di donare il tuo 5x1000, scrivi il codice: 80006540381
28 GEN
Tutti i documenti e le pubblicazioni consultabili sono resi qui disponibili nei formati DOC o PDF: Documenti Statuto fondazione Comunità solidale Modulo per richiesta di iscrizione come socio della fondazione Pubblicazioni Durante e dopo di Noi: gli strumenti giuridici - di F. Vitulo
Fondazione Comunità Solidale ONLUS “Sosteniamo la qualità della vita di persone con disabilità” Sede e contatti: Via Cassoli, 25/i/l 44121 Ferrara Tel. 0532 771583 e-mail: info@comunitàsolidaleonlus.org C.F. 80006540381
Fondazione ComunitÓ Solidale ONLUS
Permettere alle persone con disabilità anche grave di vivere in un contesto familiare; Consentire l’accesso da parte degli stessi ai luoghi di studio e di lavoro; Promuovere attività di ricerca e formazione nel campo della riabilitazione fisica e sociale; Promuovere attività culturali inerenti le problematiche della disabilità e la partecipazione ai processi sociali; Favorire attività di assistenza domiciliare al fine di coadiuvare le famiglie che hanno a carico una persona disabile; Progetto di vita “personalizzato” inerente il “durante” ed il “dopo di noi”;
Costruire un domani condiviso, e questo luogo è l’Oggi. Percorrere il tema della disabilità e delle famiglie, passando per il “Dopo di Noi”: da questa analisi prendiamo in considerazione le maggiori criticità che caratterizzano l’intero arco di vita di una persona non autosufficiente per poi mettere in atto tutte le strategie per offrire da subito soluzioni concrete e percorribili. L’ambizioso progetto comincia dal recupero dell’essiccatoio di Baura, situato in un contesto favorevole ad attuare i propositi di assistenza ed integrazione ai quali miriamo.
Per offerte e donazioni: c/c bancario Fondazione Comunità Solidale IT92Z0615513002000000006265
Le offerte sono detraibili dalla denuncia dei redditi (liberalità art.13, D.Lgs. 460/97)
Scegli di donare il tuo 5x1000: scrivi il codice 80006540381
Tutti i documenti e le pubblicazioni consultabili sono resi qui disponibili nei formati DOC o PDF: Documenti Statuto fondazione Comunità solidale Modulo per richiesta di iscrizione come socio della fondazione Pubblicazioni Durante e dopo di Noi: gli strumenti giuridici - di F. Vitulo
Il progetto

La Fondazione "COMUNITÀ SOLIDALE ONLUS"

prende vita da un’associazione di persone con

disabilità, dai loro genitori e famiglie:

l’obiettivo è fornire risposte adeguate ai

bisogni quotidiani dei soggetti coinvolti, dal

momento che il settore pubblico oggi non è in

grado di reperire risorse umane e finanziarie

per nuove progettualità in tema di strutture

diurne e residenziali.

Scopo della fondazione è garantire a persone

con disabilità, per tutta la durata della loro

vita, la residenza all'interno di strutture o

presso le case di loro proprietà, ogni

prestazione assistenziale necessaria, svolgere

attività e se possibile intraprenderne anche di

lavorative, curare le relazioni interpersonali,

anche quando i familiari garanti di questi

diritti fondamentali avranno cessato di

esistere.

Diventa necessario dunque promuovere la

qualità della vita delle persone con disabilità,

realizzare strutture residenziali caratterizzate

da un ambiente simile a quello familiare,

creare opportunità di lavoro, migliorare le

condizioni di vita attraverso adeguate

prestazioni socio-sanitarie, favorire

l'aggregazione sociale, prevenire

l'emarginazione, sono tutte attività che

comportano l'impiego di risorse umane e

finanziarie di non facile reperibilità nei settori

sia pubblico che privato.

per approfondire
Evento: Cena di montagna Cena di raccolta fondi per la restrutturazione dell’essiccatoio presso il Fienile di Baura.
28 GEN